Prima di scoprire come viene calcolato il ritorno sull’investimento nelle strategie di Marketing Online, sai cos’è esattamente il ROI?

Se lavori nel marketing, spesso è comune per te dirigere le tue azioni verso il guadagno, giusto?

Il ROI ti consente di sapere qual è il reale guadagno di qualsiasi tipo di investimento.

Ma se è così importante, perché molte persone non lo calcolano?
Molte volte non viene fatto né a causa della difficoltà di misurare l’impatto delle azioni nella strategia, né a causa di ignoranza o perché non viene data abbastanza importanza.

Quando è possibile, è altamente raccomandato misurarlo, perché ti darà una visione molto più chiara e concisa del fatto che la tua azione sia stata o meno proficua.

Cos’è il ROI?

ROI deriva dall’acronimo “Return on Investment” che significa ritorno sull’investimento. È una parola ampiamente usata e serve ad analizzare il guadagno di ogni azione svolta da un marchio o un’azienda.
Perché il ROI è così utile nella tua strategia? Perché ti fa sapere quanti euro hai generato per ciascun euro che hai investito.

Ad esempio, stai investendo molto più denaro su Facebook che su Google e calcolando il ROI, realizzi che il ritorno sull’investimento è molto più alto in Google.

Come viene calcolato il ROI?

Prima di tutto, vediamo di cosa hai bisogno per poter calcolare il ROI della tua campagna di marketing. Prendi carta e penna e segnati:

  • conoscere l’investimento che è stato fatto nella tua campagna;
  • conoscere i benefici che hai avuto;
  • una calcolatrice 🙂

Ora vediamo qual è la formula del ROI:

ROI = (Beneficio – Investimento) / Investimento * 100

Una volta applicata la formula, il risultato ottenuto viene espresso in percentuale.

Un esempio di come viene calcolato il ROI

Immagina di avviare una campagna su annunci Facebook con un budget totale di € 500.

Bene, ora immagina che questa campagna generi un reddito di € 1500.

Per calcolare il ROI è sufficiente applicare questi numeri alla formula:

ROI = (€ 1500 – € 500) / € 500 * 100 = 200%

In questo caso, il ROI ottenuto è del 200%, il che significa che per ogni euro che hai investito hai 2 euro di profitto.

Se il ROI è positivo, significa che hai realizzato una campagna che è stata proficua.

Per renderlo ancora più chiaro, ecco un altro esempio in modo da poter vedere quale sarebbe un ROI negativo.

Immagina di lanciare la stessa campagna di annunci Facebook con un budget di € 500, ma che questa campagna genera solo 200 euro di profitto. In questo caso:

ROI = (€ 200 – € 500) / € 500 * 100 = -60%

Applicando la formula del ROI, vedrai che la campagna non è stata redditizia, poiché il ROI è diventato negativo e questo significa che hai perso denaro con esso.

Questo calcolo è davvero semplice e molti altri fattori possono essere presi in considerazione per calcolare il ritorno sull’investimento.

Quali?

Riprendi la prima campagna di annunci Facebook, in cui hai investito un budget di € 500.

Oltre ai € 500 investiti, hai investito in altre cose?

  • La giornata lavorativa del dipendente che ha creato la campagna: € 90 (per un giorno di 8 ore);
  • L’ufficio e le forniture: € 100 (per 8 ore di ufficio di un affitto di € 2500 al mese).

Tenendo conto di queste spese, puoi vedere che il costo della tua campagna non è di € 500: è di € 690, quindi il ROI varierà leggermente.

ROI = (€ 1500 – € 690) / € 690 * 100 = 117%

È importante considerare tutte queste spese perché, altrimenti, puoi pensare che stai generando profitti quando in realtà non lo stai facendo.

Quello di cui hai bisogno è di una nostra consulenza. Contattaci!

Come viene calcolato il ritorno sull’investimento nelle strategie di Marketing Online?. Ultima modifica: 2018-10-12T00:55:12+01:00 da Sara El Jemli