Google chiuderà Google+ dopo aver scoperto un bug nelle API di di Google+ che potrebbe aver consentito agli sviluppatori di app di terze parti di accedere e raccogliere dati non solo degli utenti che avessero esplicitamente accettato il trattamento, ma anche degli account collegati.

I dati di 500000 utenti del servizio sono così rimasti accessibili ad hacker e programmatori per ben 3 anni.

Google chiuderà Google+: cosa è stato violato

I dati violati sarebbero ad esempio nome, indirizzo email, date di nascita, foto, sesso, occupazione e relazioni.

Inizialmente Google aveva deciso di non comunicare ai suoi utenti questa falla di sicurezza, perché l’ufficio competente sosteneva che non ci fossero prove evidenti di uso improprio dei dati esposti da parte di sviluppatori esterni.

Google ha poi cambiato idea dopo che il Wall Street Journal ha pubblicato un’inchiesta in cui parlava proprio della falla di sicurezza dei dati personali degli utenti di Google+.

Google chiuderà Google+
Google chiuderà Google+

Nonostante Google+ desse accesso a tali informazioni agli sviluppatori con il consenso dell’utente, il bug permetteva agli sviluppatori di accedere agli stessi dati anche degli amici dell’utente coinvolto, che a differenza di questo non avevano dato il consenso. 

Passo falso questo per Google visto che il gruppo fino ad ora aveva evitato scandali legati alla tutela della privacy che invece hanno colpito in più occasioni il social network Facebook.

Google chiuderà Google+: risoluzione problema

Big G avrebbe scoperto questo bug a marzo di questo anno e lo avrebbe anche risolto.

Google chiuderà Google+ nell’arco dei prossimi 10 mesi (la chiusura che dovrebbe essere completata entro Agosto 2019 per dare modo agli utenti di spostarsi verso altre piattaforme) visto che il 90% degli iscritti ci trascorre meno di 5 secondi per sessione, mentre resterà attiva la versione per aziende.


Contattaci per maggiori informazioni

Google chiuderà Google+. Ultima modifica: 2018-10-10T14:13:32+00:00 da Ileana Somma