Oggi giorno il mercato del mobile marketing sembra limitarsi all’uso delle applicazioni, ma bisogna prestare attenzione a non confondere percezione e realtà!

Infatti l’sms rimane lo strumento più efficace di engagement dei consumatori.

Lo Short Text Message (che ha ormai alle spalle 22 anni di onorata carriera) rappresenta una forma dirompente di comunicazione: arriva diretto sul cellulare, che sia o no connesso alla rete.

Per ottenere i risultati migliori con l’sms marketing, per entusiasmare e stimolare i potenziali consumatori, esistono dei segreti e delle best practices mirate:

1) Be friendly: a ciascuno il suo sms

SMS Marketing

Con l’sms marketing dialogherete in maniera molto intima ed amichevole con il vostro pubblico di riferimento. Quindi il concetto base sarà: “Be smart, be friendly”!

Sarà possibile comunicare con un pubblico segmentato per età, sesso, posizione geografica e gusti: realizzate strategie differenti per i segmenti della vostra audience, ad iniziare dai contenuti editoriali dei vostri sms.

Non è poi così complesso come sembra: infatti con Smshosting.it è possibile gestire una propria rubrica online con diverse liste di clienti.

Ogni lista può contenere una specifica categoria di destinatari. In fase di invio è possibile scegliere una o più categorie ed inviare un testo dedicato.
2) Fatevi riconoscere

SMS Marketing

Ricevere messaggi da sconosciuti non è piacevole, ecco perché è molto importantefar capire chiaramente al cliente chi ha inviato l’sms. Sembra ovvio, ma molto spesso ci si dimentica che l’sms è una comunicazione personale: con Smshosting.it è possibile impostare per gli sms un mittente testuale. In questo modo è possibile veicolare il proprio brand in modo immediato e senza intaccare i 160 caratteri del corpo del messaggio.
3) Catturate l’attenzione del destinatario

Il 98% dei messaggi viene letto quindi partite sicuramente con il piede giusto! Tip: digitate le prime 2 o 3 parole in maiuscolo per catturare l’attenzione del lettore. Provate infatti a ricordare quante volte avete aperto un messaggio perché preceduto dalle parole in maiuscolo “GRANDI NOVITA'”!

 

4) Less is more: siate concisi
Un messaggio standard è di 160 caratteri, solo 20 in più di un tweet. Segnalate nell’sms come ricevere maggiori informazioni con call-to-action come “Se sei interessato chiama xxx” oppure “Visita il nostro sito per saperne di più”. Ma se proprio avete bisogno di tanti caratteri per il vostro sms (ogni settore o attività ha le sue necessità del resto!) Smshosting.it offre la possibilità di mandare un testo lungo fino a 765 caratteri sfruttando gli sms concatenati. Potreste inviare persino il menu completo per Natale se siete un ristoratore, il programma di una fiera o le indicazioni per partecipare ad un concorso!
5) Invito all’azione
La “call to action” è la parte più importante della vostra campagna di sms marketing: ora che avete l’attenzione del vostro destinatario, dovete fargli compiere il passo successivo. Definite per prima cosa quale è questo passo: telefonare al numero xxx, registrarsi ad un sito web, recarsi in negozio, inviare un sms, ecc.
Nonostante la sua importanza, la call to action è la parte più breve del vostro messaggio: ecco perché  dovrete concentrare in pochi caratteri le notizie fondamentali, cioè il cosa fare (Acquista, Iscriviti, Recati nel, Invia un sms, Telefona) e quando farlo (Oggi, Subito, Ora). Create anche un senso di “urgenza” per motivare il destinatario ad agire subito: L’offerta scade il! ; Solo per un breve periodo; Entro il!.esempio utile
Quanto più semplice è l’azione da compiere, più probabilità avrete che i vostri potenziali clienti la compiano: inviarli ad un sito web è sicuramente il passo successivo più semplice, dal momento che molti ormai dispongono di una connessione web da mobile.
Con SmsHosting.it è possibile inserire direttamente dei link all’interno del testo del messaggio. Se il link porta alla versione mobile del sito web o a una landing page mobile ottieni il massimo dei risultati. Il numero di click su un link in un sms è molto superiore a quello dei link in un’azione di email marketing, come potete facilmente immaginare.
6) Carpe diem: il tempismo è fondamentale
SMS Marketing

Il “quando” è il mantra della strategia mobile: per ottimizzare l’invio degli sms dovrete cogliere il “momentum”,tenendo in considerazione di tanti fattori, come le abitudini dei consumatori e gli eventi stagionali.
Ad esempio i negozi devono tener conto che un sms ha più possibilità di successo se inviato subito prima o durante i periodi di shopping principali (Natale, saldi, cambio stagione); i ristoranti dovranno invece tener conto degli orari prima dei pasti.
Ed ancora: per portare visitatori in un negozio nel fine settimana, è meglio inviar loro i messaggi  il giovedì o il venerdì, tra le 14 h e le 17 h. Chiaramente se si mandano messaggi in nazioni differenti è importante tenere in considerazione anche il fuso orario!
Se credete di aver poco tempo a disposizione per gestire una programmazione di questo tipo, tranquillizzatevi: con SmsHosting.it potrete scrivere con comodo i vostri messaggi e programmare l’invio alla data e ora preferenziali.
7) Siete pronti per cominciare? Ecco qualche idea per voi!

SMS Marketing SMS Marketing

Ecco qualche esempio utile su come è possibile applicare subito ed in modo efficace la comunicazione via sms alla vostra strategia di marketing:
– “Tips” settimanali: inviare settimanalmente un piccolo “tip” ai clienti aumenta la fedeltà e rende ancora più efficaci i messaggi promozionale inviati. In questo modo inoltre costruirete una “relazione” col vostro cliente, che va oltre l’atto della vendita in sé.
– I messaggi esclusivi per i “flash sale”: evitate di inviare notizie e offerte che i clienti possono leggere comodamente dalle email o dal vostro sito; utilizzate gli sms invece per offerte esclusive e veloci come  i “flash sales”, che sono un modo molto efficace per portare clienti nei vostri punti vendita. A tutti piace sentirsi speciali, no?
– Promemoria di appuntamenti: studi medici, centri estetici, parrucchieri, commercialisti e in generale chiunque abbia un’attività che prevede degli appuntamenti può sfruttare gli sms per evitare imprevisti e tramettere un senso di efficienza.
– Conferme o aggiornamenti sui propri ordini: lo stato di una spedizione o di una consegna effettuata, la conferma di un appuntamento in Spa o di un acquisto di un biglietto. Non tutti vogliono dover cercare tra le e-mail per controllare un ordine, ma anzi preferiscono un messaggio come “Buone notizie per te Andrea – i biglietti per il concerto sono prenotati. Basta mostrare il codice di riferimento FT340 alle porte. Goditi lo spettacolo!”.
– Promuovere una nuova app mobile: inviare via sms il link con l’invito a scaricare una nuova app mobile è uno dei modi più rapidi ed efficienti per aumentare il numero di installazioni.
– Cambi di programma: avete organizzato un importante evento e all’ultimo momento è necessario un cambiamento improvviso di programma; avvisare via sms tutti gli iscritti è il modo più rapido e sicuro per gestire l’emergenza.

Buon SMS a tutti!

7 step per realizzare una campagna di SMS Marketing. Ultima modifica: 2014-10-17T10:55:16+01:00 da Ileana Somma