Spendere meno in pubblicità è uno dei problemi che più affligge le aziende di consulenza.

La tipologia dei servizi offerti non è di immediata comprensione, non è tangibile, il suo valore si manifesta nel tempo e soprattutto non può beneficiare di “vetrine” come qualsiasi prodotto.

Si spendono tanti soldi in strategie promozionali poco efficaci che non portano da nessuna parte e il dilemma resta inevitabile: qual è un modo per spendere meno in pubblicità?

Ti sembrerà impossibile ma la soluzione esiste, anche se implica un cambiamento di mentalità e un salto verso le tecniche promozionali attuali, che inevitabilmente risiedono nel web.

Oggi ti parlerò quindi dei vantaggi che potete ottenere con il sistema Google Ads.

Cos’è Google Ads?

E’ la piattaforma pubblicitaria di Google che permette la promozione del proprio sito web attraverso il posizionamento a pagamento, attraverso annunci testuali, immagini o video sulle pagine dei risultati di ricerca Google e sulla rete Display (siti della rete di contenuti Google).

 

spendere meno in pubblicità

 

Vantaggi di Google Ads?

I principali vantaggi che le aziende possono trarre dall’uso di questa piattaforma sono:

  • raggiungere un maggior numero di potenziali clienti, aumentando così le visite al sito web della tua azienda
  • intercettare utenti interessati proprio nel momento in cui stanno cercando un servizio che offri: il pubblico giusto quindi nel momento giusto. Quando un utente effettua una ricerca su Google, il tuo annuncio pubblicitario può apparire, se coerente con la ricerca dell’utente
  • geolocalizzare la tua campagna in determinate zone geografiche rendendo visibile il tuo annuncio solo in determinare aree geografiche di interesse
  • controllare il budget pagando solo per risultati: ovvero paghi solo se l’annuncio genera risultati: se un utente fa clic sull’annuncio, se visita il tuo sito web, se ti contatta. Puoi scegliere con esattezza quanto sei disposto a spendere per ogni clic o azione dell’utente. Hai la possibilità d’impostare un budget giornaliero per definire qual è l’importo che in media vuoi spendere ogni giorno per la campagna
  • scegliere l’investimento: si può partire con un investimento basso per poi modificarlo in seguito
  • misurare e valutare la strategia di marketing adottata in base ai risultati che la campagna sta ottenendo. Puoi infatti accedere a tantissimi dati sul rendimento della campagna come ad esempio quanti clic ha ricevuto l’annuncio, quante volte è stato pubblicato, quante conversioni si sono verificate ecc…
  • intercettare utenti su qualsiasi dispositivo, a tal proposito ti suggerisco di leggere come il mobile ha rivoluzionato la vita delle persone!

E ora? Scopri qualche informazione in più sulla tua presenza online!

 

Clicca qua sotto!

Spendere meno in pubblicità? Come un’azienda di consulenza lo può fare. Ultima modifica: 2018-09-26T13:44:41+00:00 da Ileana Somma