Google Maps introduce interessanti novità che semplificheranno l’uso sia da casa che da lavoro migliorando così la navigazione.

Gli spostamenti da casa a lavoro e viceversa per i pendolari sono sempre stressanti e spesso anche complicati.

A tal proposito Google Maps ha introdotto delle novità per migliorare, per quanto possibile, la vita dei pendolari che ogni mattina e ogni sera vanno e vengono dal proprio posto di lavoro rimanendo magari bloccati nel traffico per più del 60% del tempo previsto in partenza.

Secondo uno studio effettuato, gli americani passano più di 1 ora al giorno imbottigliati nel traffico, pari a 2 settimane di vacanza in più l’anno.

Nuove funzionalità queste che consentiranno agli utenti di controllare il proprio tragitto giornaliero, consentendo di pianificare in anticipo il viaggio, prepararsi ad interruzioni improvvise e ove possibile evitarle.

Google Maps quali novità

Una delle novità più interessanti prevede finalmente il supporto a tutti coloro che usano più mezzi di trasporto per spostarsi.

 

Google Maps

 

Google Maps in questi casi fornirà informazioni dettagliate per ogni segmento del viaggio indicando quando partire, il traffico previsto e quando arriverà il prossimo treno, autobus o metropolitana.

Ovviamente tutti i tempi di spostamento e di cambio saranno compresi nell’orario di arrivo stimato.

Saranno aggiunte informazioni dettagliate per i mezzi di trasporto pubblici in 80 regioni del mondo che consentiranno di vedere esattamente dove si trova il mezzo e quanto tempo manca all’arrivo alla vostra fermata.

Gli utenti Android riceveranno anche delle notifiche per ogni eventuale ritardo o problema alla linea nel momento in cui l’evento si verifica.

Google Maps e la musica

Altra grande novità riguarda la musica: se siete fermi nel traffico e volete rilassarvi con un pò di musica in streaming o cercate di sfruttare il tempo con dei podcast, Google sta per integrare in Maps i comandi per gestire la riproduzione tramite Play Music, Apple Music e Spotify (gli utenti Android in particolare potranno anche scorrere playlist, album e canzoni).

Grazie all’integrazione con questi servizi musicali, Google Maps includerà un vero e proprio menu di gestione della musica direttamente sulle mappe.

Gli utenti potranno così passare da un brano ad un altro con un semplice tocco.

Questa integrazione consentirà agli utenti di Google Maps di ascoltare e gestire la propria musica senza abbandonare la schermata di navigazione in auto.

Novità queste che sono in fase di roll out e arriveranno agli utenti Android e iOS nelle prossime settimane.

 

Contattaci per stare al passo con i tempi!

Google Maps introduce interessanti novità. Ultima modifica: 2018-10-03T13:31:24+00:00 da Ileana Somma