Leggi questo articolo che ti spiega tutto ciò che devi sapere per riconoscere i veri influencer.

I social network, oltre a connettere milioni di persone, stanno dando l’opportunità a chiunque di diventare famoso e / o essere riconosciuto per qualcosa, qualunque cosa. Stiamo parlando di una figura nota come influencer.

Attualmente, continua a crescere il numero di persone che sfrutta questo nuovo fenomeno per riempire i loro conti in banca e permettersi di ottenere doni e regali.

Tra tutti questi vortici, è conveniente fermarsi per fare diverse riflessioni:

  • L’influencer Marketing è ciò di cui ho bisogno? Contribuirà positivamente alla notorietà del marchio o alle mie vendite? Ne vale davvero la pena?
  • Como posso riconoscere l’influencer la cui community rispecchia le caratteristiche della mia buyer persona?
  • Come porrò / inserirò questo tipo di marketing nella mia strategia?

Come riconoscere i veri influencer

È ora di prendere in considerazione molti dei seguenti aspetti per identificare i veri influencer.

Come riconoscere i veri influencer: i fattori da considerare

  1. Ha una community grande e di qualità. In questo caso, la qualità è più importante della quantità.
  2. Le sue pubblicazioni generano impegno. Ricevono veri commenti e Mi piace. Da osservare il tasso di interazione.
  3. Se le pubblicazioni non hanno quasi nessun Mi piace o commenti tranne l’ultimo che ha pubblicato…c’è da sospettare!
  4. Assicurarsi che tra i suoi seguaci non ci sia una lunga coda di “utenti strani” senza foto del profilo, post o followers. Se è così probabilmente sono stati comprati e sono profili “bot”.
  5. Osservare che si prenda cura del testo e delle immagini delle sue pubblicazioni. Non commette errori di ortografia e si prende cura della qualità e del focus delle immagini che pubblica.
  6. Se è un professionista, probabilmente collabora con un fotografo e un assistente.
  7. Tiene quotidianamente i suoi profili sui social network.
  8. Ha un suo blog o un sito web personale.
  9. Crede nella sua immagine e in quello che vende.
  10. Non promuove costantemente prodotti facendo dei sorteggi.
  11. Non realizza promozioni noiose, dirette.
  12. Prima di fare collaborazioni, invia un documento che include la dimensione della sua comunità, il profilo dei suoi follower, il numero di visite che il suo blog riceve quotidianamente, ecc.
  13. È proattivo. Alla fine della campagna potrebbe persino chiedere al cliente se ha notato le ripercussioni o consegnare un “report” con i risultati ottenuti.
  14. Non appena realizziamo la collaborazione, notiamo l’impatto sul nostro marchio.
  15. Realizza video, storie, è un profilo attivo che si preoccupa di interagire con i suoi follower e rispondere alle loro domande.

Ora che hai imparato a riconoscere i veri influencer, puoi utilizzare alcuni strumenti per cercare gli influencer giusti.

Cosa aspetti a cliccare…fallo subito!

Come riconoscere i veri influencer. Ultima modifica: 2018-09-14T14:17:48+00:00 da Sara El Jemli