Se possiedi un eCommerce che non funziona come vuoi tu, ti sarai sicuramente posto questa domanda: “Perché il mio negozio online non vende quanto vorrei io?”. Se vuoi imparare come aumentare le vendite del tuo negozio online, abbiamo buone notizie per te e una brutta (sorry!).

Cominciamo con quella brutta. Arrivare a vendere con il tuo negozio online richiede molto lavoro e coinvolgimento. Non venderai da un giorno all’altro senza caricare le pile. È necessaria azione.

E la notizia buona? Grazie a quest’articolo, avrai in mano una serie di tattiche che ti insegneranno come aumentare le vendite online del 30% in un mese.

Ricordati una cosa però, mettere in moto queste attività non porterà il tuo negozio online al successo. Devi essere costante e circondarti di professionisti nel caso in cui tu non sia esperto nel campo.

Tecniche per aumentare le vendite del tuo negozio online

1° giorno: analisi della concorrenza e delle sue azioni online

Se vuoi aumentare le vendite del tuo negozio online, la prima cosa che devi fare è analizzare a fondo la concorrenza. Non solo devi sapere come sono i suoi prodotti, ma anche quali azioni sta facendo online.

Guarda cosa pubblicano sui social network, cosa fanno con il loro content marketing o se fanno pubblicità online. Ispirati e valuta ciò che fanno bene e ciò che fanno di sbagliato. Sapere cosa funziona per loro sicuramente ti aiuterà a definire meglio la tua strategia.

2° giorno: studia il tuo buyer persona utilizzando Google Analytics

Come aumentare le vendite del tuo negozio online del 30% in un mese (prima parte)

Hai definito chi è il buyer persona? Se non sai chi è il buyer persona, ti consigliamo di leggere questo post.

Una volta capito chi è il buyer persona, sai come definirlo? La nostra risposta è: Google Analytics. Questo magnifico strumento di Google ti da una prima approssimazione di come gli utenti visitano il tuo sito web. Ti mostra quanti anni hanno, a che genere appartengono, quali sono i loro interessi principali e quale profilo utente converte di più.

3° giorno: crea una Fan Page su Facebook

La vendita da Facebook è molto praticabile dal momento che è stato permesso di includere il pulsante di acquisto. Ad ogni modo, Facebook non deve essere una replica del tuo negozio online. Ti consigliamo di creare una Fan Page che, oltre a servire per promuovere i tuoi prodotti, serve anche a umanizzare il tuo marchio.

Su Facebook puoi condividere foto dei tuoi prodotti e servizi, foto del tuo team, link a post di blog e molti altri contenuti che servono a creare dialoghi con il tuo cliente e a fidelizzare.

4° giorno: apri un account su Instagram

Instagram non smette di crescere, ed è il social network che può essere utile per mostrare i tuoi prodotti. È possibile utilizzare #hashtags affinché gli utenti possano trovarti e fare pubblicità con i prodotti che convertono di più, ad esempio.

Inoltre, è un social network ideale per raccontare il “giorno per giorno” della tua attività.

5° giorno: genera un calendario di contenuti per i tuoi social network

Facebook, Instagram, Twitter, Google+, Pinterest…ci sono molti social network e, se non si organizzano bene, possono accadere due cose: impazzisci o finisci senza pubblicare nulla.

Dal momento che non vogliamo che impazzisci, né smetti di pubblicare, ti consigliamo di creare un calendario di contenuti per i tuoi social network. Pubblicare costantemente dando priorità alla cosa più importante, ti aiuterà a migliorare i tuoi risultati.

6° giorno: crea un blog

Avere un blog integrato nel tuo sito web ti consentirà una cosa molto importante: che il tuo posizionamento migliori senza dover spendere così tanto sulla pubblicità online.

Ottenere un blog di qualità, ben posizionato e che abbia davvero visitatori, è un compito complicato. Ma è uno dei modi migliori di ottenere traffico nel tuo negozio online.

7° giorno: pensa a quale tipo di contenuti pubblichi

Pensare a quale tipo di contenuto avrà il tuo blog è un compito molto importante. Solo il contenuto giusto ti aiuterà a catturare il tipo di utente che ti serve per aumentare le vendite del tuo negozio online.

8° giorno: genera un calendario di contenuti per il blog

Nello stesso modo in cui hai creato un calendario di contenuti per i tuoi social network, devi anche creare un calendario per il tuo blog. Un calendario di contenuti è molto importante per sapere cosa e quando devi pubblicare ogni post. È essenziale essere in grado di creare una strategia di contenuti coerente e significativa.

9° giorno: utilizza diversi formati per mostrare il tuo contenuto

Un altro modo per fidelizzare gli utenti e aumentare le vendite del tuo negozio online è di essere originale nel modo in cui mostri i tuoi contenuti.

Il lettore apprezzerà che tu sia creativo e che offri contenuti con formati diversi. Ad esempio? È possibile creare modelli scaricabili, guide, e-book, infografiche.

Le infografiche sono una risorsa fantastica ampiamente utilizzata e facilmente viralizzata.

10° giorno: cattura gli abbonati per il tuo blog

La tua lista di abbonati è molto importante perché è composta da un profilo di persone che intendono acquistare. Avvia una strategia per consentire agli utenti di iscriversi. Pensa che l’email marketing è l’ordine del giorno e che si tratta di un’opportunità di vendita da non perdere.

11° giorno: crea una campagna di email marketing

Una volta che inizi ad aumentare la tua lista di abbonati, sarà il momento di fare il passo e utilizzare l’email marketing. Dovresti creare newsletter che aggiungano valore agli utenti. Perché? Bene, perché se si fanno solo newsletter destinate a promuovere i tuoi prodotti, molti dei tuoi abbonati potrebbero stancarsi e lasciare la tua lista. E questo è qualcosa che non vuoi, giusto? Crea contenuti che soddisfino le tue esigenze, che intrattengano e che siano utili. Vedrai che con una buona campagna di email marketing cresceranno le vendite del tuo negozio online.

12° giorno: segmenta le tue newsletter

C’è una cosa che deve essere molto chiara: non puoi inviare la stessa newsletter a tutti.

13° giorno: scommetti sul video marketing

Il video marketing è più vivo che mai ed è utilissimo. Perché? Bene, perché tra le altre cose:

  • Mostra i tuoi prodotti;
  • Ti consente di fornire consigli come professionista per posizionarti;
  • Ti aiuta a posizionarti molto bene perché Youtube fa parte di Google.

14° giorno: aggiungi un catalogo scaricabile con i tuoi prodotti sul Web

Non fa male aggiungere sul tuo sito web la possibilità di scaricare un catalogo che include i tuoi prodotti e le loro descrizioni.

15° giorno: scrivi i post degli ospiti su altri media

Se desideri aumentare le vendite del tuo negozio online, ti consigliamo di iniziare a scrivere post per gli ospiti su altri media. In questo modo, attraverso i collegamenti porterai i tuoi utenti ad atterrare su altre piattaforme.

To be continued…

Contattaci per saperne di più!

Come aumentare le vendite del tuo negozio online del 30% in un mese (prima parte). Ultima modifica: 2018-09-28T13:30:47+00:00 da Sara El Jemli