Millennials Vs Generazione Z: 2 generazioni a confronto!

Per definire la buyer persona ed il relativo buyer’s journey è fondamentale conoscere le inclinazioni, le convinzioni, le aspirazioni degli individui delle età che ci interessano, quindi la generazione di appartenenza.

Essere nati in un determinato momento storico influenza il proprio modo di pensare, di agire, di comunicare ed incide sulle abitudini, sui ricordi e sui gusti della persona.

La generazione Y o Generazione Internet o Millennials viene collocata in termini temporali tra il 1980 ed il 1994.

I Millennials sono i figli delle nuove tecnologie, sempre connessi, che trascorrono più tempo a casa, abituati a vivere in un mondo precario.

I Millennial in Italia quasi 9 milioni, divisi abbastanza equamente tra maschi (50,5%) e femmine (49,5%).

Millennials Vs Generazione Z: caratteristiche principali della Generazione Y o Millennials

I ragazzi della Generazione Y sono:

  • ricettivi;
  • poco interessati alla politica;
  • pigri;
  • attenti all’immagine ed al successo;
  • “mammoni”, abbandonano infatti la casa in tarda età e non tagliano il cordone ombelicale;
  • imprenditore della loro vita professionale;
  • appassionati di Facebook;
  • di mentalità aperta;
  • molto attenti alle recensioni online;
  • impazienti, abituati a non dover mai attendere e ad ottenendo tutto ciò che vogliono con un solo click;
  • incapaci di creare dei veri e propri rapporti con le persone, ma solo relazioni superficiali e su cui non riescono a fare affidamento.

La generazione Z o iGen o Post-Millennials viene collocata in termini temporali tra il 1995 e il 2010.

In tutto il mondo sono 2 miliardi i rappresentanti della generazione Z: teenager nati con lo smartphone in mano, iperconnessi e multimediali, gelosi della loro privacy, ambiziosi e salutisti.

Millennials Vs Generazione Z: caratteristiche principali della Generazione Z

I ragazzi della Generazione Z:

  • usano in media 5 dispositivi (contro i 3 dei Millennials): smartphone, desktop, notebook, TV e tablet o iPod;
  • valutano la qualità e l’utilità delle informazioni ricevute in media in 8 secondi;
  • prediligono video e immagini che condividono con brevi testi, tendendo quindi a comunicare prima di tutto certe emozioni rispetto al testo;
  • sono intraprendenti, autonomi, curiosi ed individualisti (puntano a lasciare il segno);
  • difendono a spada tratta la loro privacy, soprattutto sui social, preferendo Snapchat, Whisper, YouTube e Instagram a Facebook;
  • mirano alla rapidità più che all’accuratezza;
  • sono attenti ai problemi globali;
  • sono imprenditore della loro vita personale e della loro formazione;
  • hanno bisogno di stabilità e sicurezza.

 

Millennials Vs Generazione Z

 

Non sottovalutare quindi di analizzare il tuo pubblico di riferimento, in base alla generazione di appartenenza cambieranno anche gli strumenti di comunicazione, i messaggi e le offerte.

Ecco perchè deve esserti chiara la sostanziale differenza tra Millennials Vs Generazione Z!

 

 

Contattaci per individuare il tuo pubblico target!

Millennials Vs Generazione Z. Ultima modifica: 2018-01-10T14:11:00+00:00 da Ileana Somma