Come spendere di meno per le campagne di Email Marketing?

L’email marketing è uno strumento molto utile per aiutarvi con la vostra attività e aumentare le vostre vendite. Ecco una breve guida su come spendere di meno per le campagne di email marketing ed essere più efficaci.

Tra molti strumenti l’email marketing spicca

Le strategie di vendita e gli strumenti negli ultimi anni si sono moltiplicati sopratutto per quanto riguarda il web marketing.

L’email marketing continua a essere uno strumento potentissimo per aiutarvi ad aumentare i profitti sul web e vendere di più i propri prodotti o servizi.

Le Newsletter sono uno strumento potentissimo per ottenere grandi risultati

Secondi dati di Data &Marketing Association Ogni euro speso sulle campagne di email marketing porta ad un ritorno sugli investimenti di 44u20ac

Email marketing?

L’email Marketing è una tipologia di direct marketing, in cui si comunicano informazioni e contenuti circa un determinato prodotto o servizio

 

  • La Mailing list è inportantissima poiche all’interno ci sono i nominativi in formato maill che sono accumunati da uno o più interessi o caratteristiche specifiche. I destinatari rilasciano volontariamente le email per essere informati su prodotti o servizi.
  • La newsletter è un’informazione in formato email inviata alla lista contatti da cui ha ottenuto il consenso esplicito. Il materiale informativo distribuito via e-mail contiene informazioni di interesse in relazione all’ambito di interesse per cui gli scritti hanno fatto richiesta.

Strategia di email Marketing a poco

Creare una campagna di email marketing è facile, ma creare una strategia efficace e non costosa è altra cosa.

Bisogna progettare, creare, misurare e ottimizzare.

1-Definite gli obbietti della vostra campagna

Questa è in assoluto la parte più importante, poiché è parte della strategia stessa e per avere il tutto il controllo sulla vostra campagna.

L’efficia della vostra campagna dipenderà da i vostri obbiettivi!

Il fallimento dipende molto dal non avere chiaro bene quali siano gli obbiettivi, infatti se noi abbiamo in chiaro questi possiamo avere sotto controllo tutta la campagna, possiamo modificare le tecniche che stiamo utilizzando.

2-Metodo SMART ci aiuta a definire i nostri obbiettivi

 

come spendere di meno per le campagne di email marketing

 

“SMART” è l’acronio che indica come devono essere strutturati gli obiettivi di una strategia e aiuta a definire gli obbiettivi:
  • (S) come Specific (specifico): se l’obiettivo è specifico, si potrà definire e controllare tutti gli step per raggiungerlo/i.
  • (M) come Measurable (misurabile): dobbiamo misurare l’obbeittivo, cioè dare una misurazione al nostro obbiettivo. Ad es: vogliamo aumentare la vendita di alcuni nostri prodotti del 30%, cosìcché possiamo vedere se la stratregia che abbiamo intrapreso va in questo senso, verso una misurazione dell’obbiettivo che ci siamo posti.
  • (A) come Achievable (Realizzabile): gli obbiettivi che ci prefiggiamo inanzitutto devono essere realizzabili e non utopici.
  • (R) come Relevant (Rivelante): gli obbiettivi che ci prefiggiamo devono essere rilevanti per l’azienda.
  • (T) come Time-bound (vincolato da scadenza): bisogna avere un obbiettivo e avere una scadenza per raggiungerlo. Questo può essere segmentato in obbiettivi secondari a scadenze brevi.

Cominciate la vostra campagna di Email Marketing e provate provate e provate sempre per migliorare la strategia e avere i massimi profitti.

Scopri le grandi potenzialità degli Annunci Gmail: come raggiungere il pubblico giusto, nel momento giusto.

Clicca qua sotto!

Come spendere di meno per le campagne di Email Marketing. Ultima modifica: 2018-09-06T17:00:00+00:00 da Fatiha Sallami