La sentiment analysis consiste nell’estrazione e analisi di opinioni che gli utenti esprimono sul web rispetto a prodotti o servizi e per misurare la brand reputation.

L’uomo essendo un essere sociale è influenzato dalle relazioni che instaura con tutti i suoi simili.

La sentiment analysis consente di effettuare quindi analisi delle interazioni tra gli utenti in un determinato contesto ed in uno specifico momento.

Con la diffusione dei social media gli utenti hanno iniziato a divulgare le proprie opinioni e idee in Rete, generando così una quantità di dati di fondamentale importanza per le istituzioni e per i brand per effetto dell’incidenza che può avere sulla reputazione e sul grado di soddisfazione.

Conoscere l’utente, studiarne le abitudini di consumo, le preferenze e le idee sono essenziali per la pianificazione delle operazioni di marketing di un’azienda.

Applicazione perfetta della sentiment analysis si ha nelle recensioni, nei social media e nel servizio clienti, per questo l’analisi del sentiment viene spesso chiamata social media analysis.

L’analisi del sentiment consente quindi di capire cosa pensano i consumatori di un brand, di un prodotto, di un servizio o di un evento.

Valutazioni queste analizzate attraverso l’analisi delle opinioni all’interno di un documento con relativa valutazione positiva, neutra o negativa.

 

sentiment analysis

 

Gli approcci individuati rispetto alla sentiment analysis possono essere suddivisi in 3 macro-categorie:

  1. rilevamento delle keyword: consente di classificare il testo attraverso categorie emotive, definite dalla presenza di parole emotive, come felice, triste, divertito, annoiato
  2. affinità lessicale: oltre alle keyword emotive assegna anche a parole arbitrarie “un’affinità” probabile a specifiche emozioni, affinando così la selezione e l’attribuzione della polarità
  3. metodi statistici: basati su elementi di apprendimento automatico (machine learning).

Limite della sentiment analysis è l’impossibilità di cogliere concetti emotivi complessi come l’ironia.

Punti di forza della sentiment analysis

La sentiment analysis consente di:

  • migliorare l’esperienza del consumatore durante tutto il suo customer journey
  • capire la reazione del pubblico alle iniziative di sponsorizzazione
  • scoprire nuove tendenze di mercato
  • comprendere la percezione online di un brand, di un prodotto o di un personaggio.

Avere quindi un quadro chiaro delle opinioni che il web ha di noi è d’importanza strategica: sapere se si parla bene o male di noi, consente di fare scelte specifiche per il proprio business.

Scopri cosa dice il web di te… contattaci!

La Sentiment Analysis. Ultima modifica: 2018-03-07T14:11:23+00:00 da Ileana Somma