Dove eravamo rimasti, gli annunci Gmail sono molto vantaggiosi, e consentono di veicolare il messaggio verso una destinazione precisa, dando un’elasticità notevole per chi decide di utilizzarli, e con la possibilità di far arrivare il proprio messaggio direttamente nella InBox di Gmail, su desktop, tablet e mobile con pertinenza, rilevanza e ottima visibilità.

Il funzionamento degli annunci Gmail per un sito B2B non è articolato, anzi, grazie alla semplicità è possibile creare una campagna semplice, intuitiva e pertinente.

Le promozioni sponsorizzate con Google Gmail, sono veri e propri annunci pubblicitari che gli utenti di Gmail visualizzano all’interno della loro casella di posta, nell’apposito spazio riservato alle promozioni e offerte.

 

Consigli sul funzionamento degli annunci Gmail per un sito B2B ads

 

Ma in cosa consiste il funzionamento degli annunci Gmail per un sito B2B?

Questo sistema di marketing diretto è una piattaforma utilissima per sponsorizzare delle promozioni, prodotti per un determinato pubblico, comunicazioni e quant’altro, adoperando una strategia vincente ma soprattutto pertinente con il target a cui si è rivolti.

Come detto, gli annunci Gmail consentono di:

  • Definire il Target di riferimento;
  • Scegliere una tipologia, un formato per veicolare il messaggio;
  • Genera fedeltà e brand awareness.

 

Ora concentriamoci sulle tipologie che la piattaforma mette a disposizione in particolare per la tipologia in HTML personalizzato.

E’ possibile raggiungere la massima flessibilità nella progettazione degli annunci Gmail utilizzando l’HTML personalizzato perché permette di creare annunci diversi da modelli di annunci Gmail esistenti.

Questi annunci possono includere modelli incorporati, video, numeri di telefono e chiamate di invito all’azione multiple.

Per creare gli annunci Gmail, basta caricare il file HTML direttamente su AdWords ma bisogna seguire alcune piccole linee guida per garantire il corretto inserimento.

 

L’annuncio HTML personalizzato Gmail è una cartella ZIP contenente tutti i file dell’annuncio compresso ed espanso.

 

L’annuncio compresso è quello che viene visualizzato nella inbox come un comune messaggio di posta.

Per l’annuncio compresso bisogna aggiungere 2 file alla cartella ZIP:

  1. l’immagine del logo (denominata “logo.png”, “logo.jpg” o “logo.gif”);
  2. il file di testo (denominato “teaser.txt”).

 

Mentre per l’annuncio espanso bisognerà aggiungere 1 file HTML e 1 cartella delle immagini nella cartella ZIP:

  1. Cartella delle immagini (chiamata “Immagini’) contenente i file immagine per l’annuncio espanso;
  2. File HTML denominato “index.html”.

 

Il funzionamento degli annunci Gmail per un sito B2B con HTML personalizzato consente di inserire, oltre che al testo, anche immagini e video, ma anche quì bisogna seguire delle specifiche precise.

 

Affidarsi ad un inserzionista avanzato per promuovere i propri prodotti e la propria azienda, specialmente B2B, con la creazione di una strategia tramite gli annunci Gmail è possibile!

Se vuoi sfruttare questa occasione richiedi senza impegno un preventivo per la creazione e gestione di Annunci Gmail!

Clicca qua sotto!

Consigli sul funzionamento degli annunci Gmail per un sito B2B. Ultima modifica: 2017-04-03T11:32:00+01:00 da Francesca Wurzburger