Per attirare l’attenzione dell’utente su un sito B2B, e per ottimizzare la visibilità, bisogna applicare delle strategie semplici seguendo il giusto metodo per creare una comunicazione quanto più performante e coerente alla awareness aziendale.

Come ribadito più volte, un sito per essere “user friendly” deve rispettare alcuni canoni di usabilità, che si concretizzano non solo in fattori tecnici ma anche nei contenuti.

Facciamo un piccolo passo indietro e vediamo cosa è necessario per attirare l’attenzione dell’utente su un sito B2B.

La User Experience (UX) è l’insieme di percezioni, reazioni ed emozioni che un utente prova quando si interfaccia con il web e in particolare su un sito.

Questa “esperienza” è rivolta alle soddisfazione delle necessità dell’utente, durante l’interazione con il sito web, e l’obiettivo principale è quello di creare delle pagine che riflettano i bisogni degli utenti, che siano efficaci ed efficienti tenendo sempre conto della comunicazione che si trasmette, ecco perché i contenuti sono parte fondamentale di quest’analisi.

Un sito B2B con contenuti efficaci sicuramente agevole il processo di ottimizzazione SEO e di usabilità ed è fondamentale contestualizzarli in maniera pertinente e sensata, considerando il processo del Buyer’s Journey dell’utente.

I contenuti creati e collocati su un sito devono riflettere esigenze specifiche e rispondere alle domande dei consumatori il tutto basandosi su processi base identificabili come:

  • pianificazione generale;
  • topic e parole chiave da utilizzare;
  • funnel da incanalare;
  • utilizzo di un format idoneo a canale di diffusione.

Questi sono i punti di partenza per poter sviluppare un corretto piano editoriale e un sito con contenuti efficaci che attirino l’attenzione.

I contenuti devono essere centrati, pertinenti e fruibili semplicemente all’interno della struttura globale del sito, ecco perché è importante ottimizzarli in ottica degli specifici criteri alla base del sistema di indicizzazione di Google.

 

Sai come attirare l'attenzione dell'utente su un sito B2B?

 

I contenuti vengono valutati in base alla loro “sostanza” e la loro “forma“, e in particolar modi la forma, deve seguire delle regole generali imprescindibili da applicare in ogni pagina in modo da permettere all’utente di muoversi velocemente ed intuitivamente, al fine di raggiungere i propri scopi nel modo più soddisfacente possibile.

Per attirare l’attenzione dell’utente in maniera veloce e pertinente i contenuti devono avere uno stile linguistico personale, argomenti ottimizzati, uno stile colloquiale e inoltre di notevole importanza, i contenuti devono essere “scannerizzabili”. Gli utenti trascorrono solo pochi secondi su una pagina e molto spesso non leggono i testi per intero, ecco perché “scannerizzare” il testo, è importante per il “colpo d’occhio” ovvero evidenziare i contenuti, frasi o parole al fine di attirare l’attenzione dell’utente e sostenerlo nella navigazione.

 

Attirare l’attenzione dell’utente attraverso la valorizzazione dei contenuti di un sito B2B è uno dei primi passi.

Sai quali sono gli elementi critici di un sito web? Scarica la nostra Infografica Gratuita!

Clicca qua sotto!

Sai come attirare l’attenzione dell’utente su un sito B2B?. Ultima modifica: 2020-03-19T12:00:00+01:00 da Fatiha Sallami