Prima di immergerci su quali sono le metodologie per sfruttare al meglio questo social Network, vorrei descrivere in poche parole cos’è LinkedIn.

LinkedIn nasce nel 2003, e oggi è il secondo social nework più frequentato in termini di visitatori mensili, si trova subito dopo FB e LinkedIn.

Assomiglia a Facebook ma è orientato principalmente intorno alle esperienze professionali, permettento ai suoi utenti di essere messi in relazione e di condividere dei contenuti con altri professionisti, come ad es colleghi, impiegati potenziali, partner e nuovi impiegati presso l’azienda.

LinkedIn è diventato il Social più utilizzato quindi dai professionisti e dalle aziende che vogliono essere più visibili su questo Social e sui motori di ricerca.
LinkedIn per le aziende B2B: Ecco come trarne il massimo profitto per la vostra azienda?

LinkedIn, è ancora una piattaforma poco utilizzare o spesso viene messa in secondo piano, ma può diventare uno strumento veramente importante per la strategia azinedale, sopratutto se utilizzate tutte le funzionalità nascoste.
Istantanea_2017-05-08_17-07-11.png
Per imparare a come muovervi su LinkedIn vi aiutiamo con queste piccole pillole e avrete un risultato migliore.:

  1. Personalizzate l’URL del vostro profilo pubblico, potete infatti personalizzare l’url, e potrete inserire all’interno dell’url Il vostro nome o il nome del marchio aziendale
  2. Le immagini, utilizzate delle immagine che siano caratteristiche del vostro campo lavorativo, come immagine profilo sceglliete il logo della vostra azienda cosicché sarete riconoscibili.
  3.  Create un badge della vostra pagina da inserire sul vostro blog o sul vostro sito aziendale
  4. Fatevi trovare sui motori di ricerca! Come?la vostra pagina deve essere ottimizzata al meglio inserendo ad esempio nella descrizione della vostra azienda delle parole chiave
  5. Condividete con tutti gli utenti i vostri lavori
  6. Consultate sempre le novità sulla vostra rete, commentate, interagite e condividete i contenuti che sono importanti
  7. Siate vois stessi: dalla vostra pagine deve trasparire che azienda fate, cosa fate, qual’è il vostro logo ecc…
  8. Esportate i vostri contatti su LinkedIn
  9. Usate i vantaggi che vengono offerti dai gruppi di LinkedIn
  10. Ricercate i vostri potenziali clienti tramite la ricerca avanzata, infatti con questo strumento potrete effettuare delle ricerche ben targetizzate.
  11. Condividete i vostri post e i vostri contenuti su altre piattaforme Social
  12. Create delle pagine vetrina targetizzate che possono mettere in mostra i vostri prodotti e servizi
  13. Utilizzate gli strumenti di Content marketing score e trending content di LinkedIn che vi aiuteranno a migliorare le vostre performance
  14. Create delle campagne pubblicitarie per il vostro marchio cosìcché possa aumentare la visibilità, grazie alla possibilità di far vedere i vostri annunci anche  a chi non è collegato con la vostra pagina aziendale
  15. Pubblicate i vostri contenuti sulla piattaforma Pulse, poiché aiuta a raggiungere i vostri obbiettivi, creando dei contenuti per la piattaforma e facendo in modo che promuovete la vostra pagina aziendale.
  16. Aggiungete il bottone segui di LinkedIn sul vostro sito aziendale, così permettete agli utenti di raggiungere più facilemente la vostra pagia aziendale

Dopo che avrete seguito tutti questi punti, analizzate tutte le performance della vostra pagina aziendale e usateli per migliorare la vostra strategia Social.

Una buona presenza web non è possibile senza un sito web professionale.

Cosa aspetti? Contattaci per un preventivo, senza impegno!

Realizzazione Siti Web Richiedi Preventivo 0

Linkedin per le aziende B2B: ecco come sfruttarlo al meglio.. Ultima modifica: 2017-05-19T19:14:17+01:00 da Fatiha Sallami