Visto quello che sta succedendo nelle ultime ore, come agenzia di pubblicità e comunicazione, abbiamo deciso di dedicare un post del nostro blog a quel che è “Charlie Hebdo“.

Charlie Hebdo è un giornale periodico settimanale satirico francese. Il suo spirito è ironico, irriverente e scherzosamente polemico.
E’ un giornale di tradizione libertaria e repubblicana. I bersagli della sua satira sono solitamente idee e personaggi del centro-destra anche se non è compiacente con i partiti di sinistra.
In Francia questo giornale è estremamente famoso, uno dei più acquistati, uno dei più letti.

E’ stato più volte definito “un punto di vista alternativo“, in quanto, attraverso vignette satiriche e ironiche si affrontano temi e situazioni attuali pesanti e difficili da digerire.

In passato è stato protagonista di diverse controversie, poiché le sue vignette satiriche rappresentavano personaggi religiosi.

CharlieHebdo.jpg

 Alcune copertine della rivista satirica francese.

Charlie Hebdo il 7 Gennaio 2015,  era stata preso d’assalto con un attentato terroristico.
Poco prima di mezzogiorno alcuni uomini armati avevano fatto irruzione nella sede e hanno aperto il fuoco contro giornalisti e disegnatori.
Tra le vittime, il direttore della rivista Charbonnier e i disegnatori Wolinsky, Tignous e Cabu, quattro tra i più famosi e apprezzati vignettisti francesi.

Tutto ciò non ha fermato il giornale satirico, e hanno continuato nel proprio lavoro.

“La liberté de la presse ne s’use que si l’on ne s’en sert pas”

( ” La libertà della stampa si usa soltanto se non la usiamo“)

Anche l’Italia è stata protagonista di alcune vignette del giornale satirico che sono state molto contestate in Italia, soprattutto perché riguardavo gravi situazioni che stava affrontando l’Italia e dove ci furono molte morti, come ad es il terremoto di Amatrice o fatto ancora più recente il crollo del ponte Morandi a Genova.
Charlie Hebdo Amatrice
Charlie Hebdo ponte morandi
La copertina a seguito del terribile incendio di Notre Dame non si è fatta aspettare.

10 ore dopo Emmanuel Macron appare con le due torri della cattedrale avvolti tra le fiamme al posto dei capelli sulla copertina di Charlie Hebdo.

charlie hebdo notre dame

La satira dopotutto è per sua natura dissacrante e a noi piace così!

 

Charlie Hebdo. Ultima modifica: 2019-04-16T16:00:33+01:00 da Fatiha Sallami