La vostra azienda deve farsi notare e oltre alle campagne di advertising sui motori di ricerca e su i Social Network volete utilizzare anche la campagna mail! Ma come fare?

Vi darò 9 tecniche infallibili per riuscire nella campagna mail.

 

Saper incitare il destinatario e riuscire a fargli aprire la mail è già un passo molto grosso.

Mettendo poi in pratica alcune astuzie, potrete aumentare il vostro tasso di apertura delle vostre mail, e quindi far andare bene la vostra campagna mail.

Ma quali sono le tecniche infallibili per riuscire nella campagna mail?

1. Segmentate la vostra clientela

L’invio massivo di mail non funziona e ha un tasso di apertura molto basso.

Per riuscire nella vostra campagna dovrete segmentare il vostro target (molto importante), create dei gruppi omogenei al fine di avere delle e-mail ben targettizzate.

Potrete segmentare per età, genere, abitudini di acquisto ecc…

Tutti i dati possono essere utilizzati.

Più riuscirete a segmentare il vostro pubblico e più aumenterete il vostro tasso di apertura delle vostre mail, poiché potrete proporre il prodotto/servizio al giusto target.

2. L’oggetto della mail

Quando dovete inviare una mail bisogna sempre ricordarsi di inserire sempre l’oggetto della mail.

Non mandate mail senza oggetto, queste non vengono aperte ma direttamente cestinate.

Ci sono due tecniche per mettere bene in evidenza l’oggetto:

Il primo consiste nel mettere all’interno una promozione che state facendo, questo sicuramente attirerà l’attenzione del vostro destinatario.

Il secondo consiste nel rinforzare l’oggetto con un invito all’azione.

Ovviamente l’oggetto dovrà essere il sunto di quello che ci sarà nel testo della mail.

3. Inserite del materiale visual nelle vostre mail

Bisogna sapere che una persona passa in media qualche secondo per leggere le mail.

Se avete dunque un’offerta da proporre dovete renderla ben visibile!

Immagini e video sono degli strumenti importanti e che non devono mancare nelle vostre campagne mail, e vi aiuteranno ad attirare l’attenzione dell’utente.

 

4. La vostra soluzione è unica

Dovete fare in modo che gli utenti percepiscano l’unicità del vostro bene o servizio.

L’inizio della mail deve mettere in luce il vostro prodotto/servizio.

5. Un e-mail per il lancio del vostro prodotto

 

Avete applicato tutti gli step precedenti con successo, e questo dovrebbe garantirvi già un buon tasso di apertura delle vostre mail.

Ora bisognerà fare molta attenzione con il contenuto della mail, lavorateci su, non esitate ad inserire un link video del vostro prodotto se lo avete e ricordatevi di tutti i vantaggi che potrete avere.

L’utente deve trovarsi davanti un prodotto/servizio unico e che può costituire una soluzione ai suoi problemi.

6. Una campagna d’email non termina dopo il lancio del prodotto

 

Una volta che il lancio del vostro prodotto/servizio è stato fatto, non dovete pensare che il lavoro sia finito.

Dovrete inviare altre mail che riprendono i punti più importanti del vostro prodotto insieme alle domande più frequenti che sono state poste.

L’importanza di inviare questa tipologia di mail è che aiuta l’utente a togliere tutti i freni che potrebbe avere, o delle domande che può essersi posto.

Voi tramite la seconda email risponderete alle domande e questo vi farà sicuramente aumentare le vendite!

Inviatele qualche giorno dopo il lancio del vostro prodotto (2 o 3 giorni)

 

7. Le email con il bonus

 

Questa mail può rappresentare un quarto delle vostre vendite!

Inviate una mail dove proponete il vostro prodotto, con un bonus che sarà a durata limitata.

Questo tipo di mail mette pressione all’utente e lo invita a comprare. Questa mail va inviata almeno 5 o 7 giorni dopo il lancio del vostro prodotto!

 

 

9 Tecniche infallibili per riuscire nella campagna mail. Ultima modifica: 2016-10-21T16:00:21+01:00 da Fatiha Sallami